Calcola il tuo rischio potenziale di contrarre una malattia invasiva da pneumococco

Le malattie da pneumococco

Lo pneumococco è un batterio patogeno molto comune per l'uomo. Si trasmette da persone malate o portatori sani, di solito attraverso l'aria con le goccioline di saliva emesse, ad esempio, con tosse o starnuti.

Il batterio può provocare diverse malattie, che possono essere suddivise in non invasive (es. polmoniti, otiti, sinusiti, congiuntiviti) e invasive. Si parla di malattia invasiva quando lo pneumococco entra in siti sterili come il sangue o il liquido cerebro-spinale causando patologie molto gravi come polmoniti batteriemiche, meningiti e sepsi. Queste malattie possono essere talvolta mortali: infatti, ogni anno nel mondo lo pneumococco provoca circa 1,6 milioni di morti.

Le patologie pneumococciche sono prevenibili con la vaccinazione: una possibilità importante soprattutto per la prevenzione delle forme cliniche più gravi nei soggetti più vulnerabili (i bambini nel primo anno di vita, gli adulti dai 65 anni in su e le persone a maggior rischio per patologie croniche o alterazioni del sistema immunitario). Per saperne di più ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di riferimento.